9 ottobre 2012

Il settimanale

Berlusconi non si ricandiderà per le elezioni del 2013. Non c’erano dubbi. Aveva forse speranze? Senz’altro los afecionados l’avrebbero sostenuto. Ma che c’entra? Quello è un discorso di tifo e non di politica.

Silvio Berlusconi dalla politica ne è uscito completamente dal 12 novembre scorso, quando rassegnò le dimissioni.

Solo un anno fa aveva una maggioranza che intimoriva gli avversari, ma oggi è costretto a “togliersi di mezzo”. E le ragioni sono molto semplici: gli scandali che hanno coinvolto il PDL non sono più celabili dal cabarettismo politico che in passato permise addirittura di passare sui casi Papi e Ruby; la Lega non è più alleata ed ha, anzi, rivelato la poca distanza che intercorre tra Milano e Roma quando si tratta di rubare soldi pubblici; come ultimo motivo il Cavaliere ora deve conservare le forze per occuparsi di tutte le rogne giudiziarie rimaste in agenda.

Lo deve fare in…

View original post 50 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...